“CONFIDARE S.C.p.A.”, individuabile anche quale
“CONFIDARE S.C.p.A. – Confidi piemontese operante sul territorio nazionale”

La pluriennale esperienza maturata quale Intermediario Finanziario vigilato da Banca d’Italia, fin dal novembre 2009, unitamente alle qualificate governance ed organizzazione,  all’innovativo regolamento aziendale, alla conoscenza delle peculiarità territoriali di vaste aree del nostro Paese, assicurano una garanzia qualificata, eligibile ed a prima richiesta alle Micro,  Piccole e Medie Imprese socie: Imprese Artigiane, del Commercio, dell’Industria, del Turismo, dell’Agricoltura, dei Servizi, ecc.

La nostra garanzia, attraverso le convenzioni con i principali istituti di credito e gruppi bancari, consente alle banche finanziatrici/erogatrici di mitigare il rischio di credito, favorendo così le imprese socie nell’accesso al credito e, in molti casi, nell’applicazione degli spread debitori a loro carico.

“CONFIDARE S.C.p.A.” vanta oltre ventimila Micro, Piccole e Medieim imprese socie. È parte integrante – seppur compiutamente autonoma sul piano strategico, gestionale ed operativo – del sistema Confartigianato Imprese ed aderisce a Fedart-Fidi, la Federazione dei Confidi che svolge la funzione di rappresentanza anche attraverso AssoConfidi.

L’operatività aziendale, mantenendo salde le radici produttive piemontesi, si sviluppa autonomamente sul territorio nazionale, attraverso una articolata rete distributiva che comprende:

• Gli uffici del Confidi, attivi in tutte le province del Piemonte, a Milano e in Lombardia, in Liguria, a Roma e nel Lazio, ove opera la nostra struttura: Risorse Umane (oltre cinquanta unità con rapporto di lavoro dipendente) e qualificati Agenti iscritti all’O.A.M., con mandato monomandatario;
• Le Convenzioni per segnalazioni (le relative pratiche sono interamente gestite dalla nostra struttura) con Confartigianato territoriali ove operano i cosiddetti “referenti credito”, Eurocons Srl, altre Società e Professionisti, segnalatori e procacciatori d’affari;
• Alcune primarie Società di Mediazione creditizia, iscritte all’O.A.M., (cui compete il riconoscimento del titolare effettivo e la sola fase pre-istruttoria) convenzionate/contrattualizzate.

Il nostro Confidi ha superato positivamente gli Accertamenti effettuati da un Nucleo Ispettivo dell’Area Vigilanza di Banca d’Italia tra ottobre e dicembre 2013, a Torino presso la propria Sede centrale .

I dati ufficiali al 31 dicembre 2015, estrapolati dal bilancio consuntivo depositato nell’aprile 2016, evidenziano, con la confermata solidità patrimoniale, coordinate e peculiarità di prim’ordine:

 • Le garanzie erogate attraverso le banche convenzionate segnano un incremento del 6,4 %;
 • Il patrimonio di vigilanza si mantiene a livelli eccellenti, essendo pari a 31,1 milioni di euro;
 • Il conto economico chiude con un attivo di circa 200 mila euro e con un utile operativo ante accantonamenti pari a oltre 2,6  milioni di euro: infatti, una ulteriore somma di circa 2,5 milioni di euro è stata accantonata al Fondo Rischi che ormai supera i 18 milioni di euro;
 • Il Cost Income (rapporto tra costi operativi e margine di intermediazione) si attesta al 54,61 %;
 • Il Tier 1 ed il Total Capital Ratio, in crescita, risultano essere rispettivamente del 17,7 % e 19,2 %.

Il 9 marzo 2016 Banca d’Italia ha autorizzato CONFIDARE S.C.p.A. – Confidi piemontese attivo sul territorio nazionale “all’esercizio dell’attività di concessione di finanziamenti nei confronti del pubblico ai sensi degli articoli 106 e seguenti del Testo unico bancario”.

Il 20 maggio 2016 il nostro Confidi  ha aggiornato lo Statuto Sociale,  al fine di garantire la piena tenuta della consistenza patrimoniale e dunque la massima valenza delle garanzie rilasciate.

Con decorrenza dal 25 maggio 2016, tra i primissimi Confidi in Italia, “CONFIDARE S.C.p.A.”

E’ ISCRITTO ALL’ALBO UNICO EX ART. 106 DEL TESTO UNICO BANCARIO

Spesso le grandi imprese nascono da piccole opportunità.

Demostene