Conseguentemente alla adozione del nuovo Piano Strrategico trriennale 2015-2017
VARATO, NEL SEGNO DELLO SVILUPPO TERRITORIALE, IL PIANO MARKETING AZIENDALE PER IL 2015

Il Consiglio di Amministrazione di Confartigianato Fidi s.c.p.a., nella sessione del 19 dicembre u.s., con voto unanime, ha esaminato, discusso ed adottato il Piano Marketing 2015, predisposto in bozza attraverso un gruppo di lavoro comprendente il Presidente, il Direttore Generale ed il Vice Direttore – Direttore Crediti.
Tale documento – formulato sulla base una visione sul futuro responsabile, accompagnata da una corretta dose di ottimismo della volontà, e sensibile ai temi della continuità aziendale e dell’evoluzione dei rischi – risulta conforme alle indicazioni programmatiche proprie del Piano Strategico triennale recentemente adottato dal nostro Confidi, nonché è strutturato in ragione all’andamento (ed alle proiezioni attendibili) del mercato finanziario in Piemonte ed in specie nel Nord Ovest del Paese.
Il Piano Marketing 2015 è relativo esclusivamente alla struttura diretta del nostro Confidi (personale dipendente, agenti monomandatari, meri segnalatori pratiche: tra questi ultimi figurano anche i Referenti Credito di Confartigianato attivi in alcune province), ma si integra compiutamente con la multicanalità distributiva già da tempo adottata da Confartigianato Fidi s.c.p.a., dunque con le sinergie in essere con primarie Società di Mediazione Creditizia all’uopo convenzionate/contrattualizzate.
Le previsioni del Piano Marketing 2015 – incentrate sullo scenario prudenziale dettagliato nel vigente Piano Strategico – prevedono un obiettivo annuale quantificabile in un monte garanzie minimo pari a 75 milioni di euro. Di questi: il 18% (Euro 13,5 milioni) da realizzarsi nell’Area Piemonte Sud-Liguria, il 38% (Euro 28,5 milioni) nell’Area Piemonte Ovest, il 30% (Euro 22,5 milioni) nell’Area Piemonte Est, il 14% (Euro 10,5 milioni) in Lombardia e nell’Area Nazionale. A tale obiettivo diretto si sommerà quanto si prevede possa essere realizzato attraverso le società di mediazione creditizia convenzionate.

Le indicazioni contenute nel Piano Marketing – evidenzia il Presidente Adelio Ferrari – testimoniano la vitalità e l’impegno della nostra struttura, nell’auspicio del superamento, a breve, della perdurante stretta creditizia e di un ritorno alla normalità del mercato finanziario“.

E’ un piano ambizioso proprio perché formulato in una fase generale difficile per l’accesso al credito da parte delle piccole e medie imprese – spiegano il Direttore Generale Gianmario Caramanna ed il Vice Direttore – Direttore Crediti, Riccardo Giorcellima il nostro andamentale, coniugato alla qualità delle risorse umane, può e deve consentire il raggiungimento degli obiettivi prefissati”.

Ufficio Stampa Confartigianato Fidi s.c.p.a.

Scarica il comunicato stampa in PDF: Comunicato Stampa 19 12 2014